farro feta e verdurine_chiaratraifornelli

Il vasetto mi piace tantissimo. Diciamo che mi è sempre piaciuto molto, poi da quando ho scoperto la vasocottura mi sono perdutamente innamorata. La presentazione in vasetto è più fine, diciamola tutta: sicuramente un antipasto servito in vasetto anziché direttamente nel piatto fa subito un bel colpo d’occhio.

Pensate alla giardiniera (un antipasto tipico piemontese), oppure al tonno di pollo (la versione originale era di coniglio ma l’ho un pochino modificata), o ad un’insalatina… come questa!

E in cucina? Il farro si accompagna alla perfezione a verdure, carne e pesce; può essere anche tostato e risottato. In commercio si trova perlato, semi perlato, intero (con la pellicola esterna del chicco, chiamata glumetta), spezzato, in farina e in fiocchi per la colazione. 

Quello decorticato, al contrario di quello perlato, contiene moltissime fibre, carboidrati, proteine, grassi pregiati e vitamine, in particolare del gruppo B, mentre quello perlato e semi perlato con i trattamenti chimici hanno perso parte delle loro proprietà nutritive e sono considerati di minor qualità.


Ingredienti per due vasetti:

  • 100 g di farro decorticato Mulino Viglino
  • 50 g di feta
  • due piccole zucchine novelle, tenere da mangiare crude
  • 30 g di fagiolini surgelati

Per condire:

  • un limone bio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Per il pesto di foglie di sedano:

  • 10 g di foglie di sedano
  • 10 g di mandorle a scaglie
  • 10 g di parmigiano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe
insalatina di farro estiva_chiaratraifornelli

Procedimento:

Se usate il farro decorticato bisogna avere l’accortezza di metterlo a mollo la sera prima.

Il giorno dopo, sciacquate il farro sotto acqua corrente, poi fatelo cuocere per circa un’ora in abbondante acqua salata.

Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo riempite una piccola pentolina di acqua e fate cuocere i fagiolini per il tempo indicato sulla confezione; scolateli e lasciateli raffreddare. Tagliateli a pezzettini.

Lavate le zucchine, spuntatele e ricavate delle striscioline con l’apposito attrezzo; mettetele a marinare a crudo con il succo e un cucchiaino di scorza grattugiata del limone, olio, sale e pepe. Unite anche i fagiolini e mescolate.

Preparate il pesto di sedano: frullate gli ingredienti tutti insieme aggiungendo l’olio a poco a poco fino ad ottenere un’emulsione. Assaggiate, correggete di sale e pepe e condite il farro.

Preparate i vostri bicchierini: disponete sul fondo un po’ di farro condito con il pesto di foglie di sedano, poi la feta sbriciolata con le mani ed infine le zucchine e i fagiolini scolati dalla marinatura.

Potete decorare con qualche fogliolina di sedano oppure di altre erbe aromatiche, oppure con una spolverata di scorza di limone (SEMPRE BIO!)

Bon appetit! 🙂

farroinvasetto_chiaratraifornelli