bagel_chiaratraifornelli

I BAGEL, ovvero le ciambelle con il buco più famose d’America (dopo i donuts, d’accordo), mi hanno fatto letteralmente innamorare. E non potevano mancare tra le fila dei lievitati, ma soprattutto della categoria “breakfast”.

Già, perché questo piccolo anello di pasta pane tondeggiante e soffice al punto giusto è uno degli immancabili protagonisti delle colazioni americane, ed ora anche di casa mia!

Un po’ di curiosità….

L’origine del bagel è in realtà europea: la leggenda narra che vennero preparati per la prima volta da un panettiere ebreo in omaggio al re di Polonia che avrebbe liberato Vienna dall’ oppressione nemica. Siccome il sovrano era un appassionato cavaliere, il panettiere diede al panino una forma che ricordava leggermente la staffa di un cavallo, appunto beugel in austriaco.

Dal 1800 in poi, con l’intensa migrazione di ebrei in America, questa specialità si diffuse così rapidamente che i panettieri specializzati in bagel fondarono un’associazione chiamata “Bagel bachery Local 388” , in cui si stabilì che solo i loro figli e i naturali discendenti avrebbero potuto continuare la tradizione del bagel.

All’epoca tutti i bagel venivano fatti a mano, solo negli anni ’50 si procedette con la meccanizzazione della produzione, il congelamento dei prodotti e la diffusione alla grande distribuzione.

Bando alle chiacchiere….

La particolarità del bagel è che è l’unico pane che viene bollito prima di essere cotto in forno: questo gli dona una caratteristica di morbidezza interna, mentre l’esterno ha la tipica crosta lucida, oppure decorata con i semi di papavero e sesamo.

Come farcirli? Beh, qui lasciate spazio alla fantasia (e al vostro gusto!): la farcitura tipica prevede il formaggio cremoso a cui potete aggiungere il salmone affumicato, oppure della verdura (ideale la verdura grigliata!). E poi: petto di pollo grigliato, prosciutto cotto, mozzarella e pomodoro, cipolla, senape. E se adorate il dolce provate la combo burro e marmellata, è deliziosa!

Bagel

Recipe by Chiara LazzarinCourse: BreakfastCuisine: AmericanDifficulty: Medium
Servings

12

servings
Prep time

2

hours 

I bagels sono le soffici ciambelle newyorkesi dalla doppia cottura, golosamente farcite. Le dosi sono per 9 bagels non enormi, quindi consideratene pure due a testa!

Ingredients

  • 500 g di farina 0

  • 10 g di sale fino

  • 20 g di zucchero

  • 5 g di lievito di birra

  • 240 ml di acqua tiepida

  • un uovo leggermente sbattuto

  • 5 g di sale

  • un uovo leggermente sbattuto per spennellare

  • semi di papavero o di sesamo per farcire

Directions

  • In una ciotola più piccola mescolate la farina, 10 g di sale e lo zucchero e mettete da parte.
  • In una ciotola più grande pesate il lievito. Versateci l’acqua e mescolate finché il lievito si scioglie.
  • Unite l’uovo al composto con il lievito e mescolate fino a quando il composto sta insieme
  • Coprite con la ciotola che conteneva gli ingredienti secchi e fate riposare per 10 minuti.
  • Dopo 10 minuti l’impasto è pronto per essere lavorato. Lasciandolo nella ciotola, tirate una parte dell’impasto dal alto e premetelo al centro. Girate leggermente la ciotola e ripetete l’operazione con un’altra porzione di impasto, per altre 8 volte. L’intero processo dovrebbe durare circa 10 secondi e l’impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza.
  • Coprite di nuovo con la ciotola e fare riposare per 10 minuti. Ripetete poi due volte le fasi di lavorazione impasto e riposo di 10 minuti
  • Dopo l’ultima lavorazione, fate riposare per un’ora, sempre coperto e al riparo.
  • Quando l’impasto è raddoppiato di volume, sgonfiatelo con il pugno. Spolverate di farina un piano di lavoro pulito, togliete la palla di impasto dalla ciotola e trasferitela sul piano di lavoro.
  • Date all’impasto una forma di tronchetto, tagliatelo in 9 pezzi uguali utilizzando un coltello e formate con ciascuno una palla
  • Prendete ogni palla di impasto e fate un buco al centro con il dito indice, mettete i bagel sulla teglia, coprite e fate riposare per 10′.
  • Nel frattempo, riempite d’acqua per metà la casseruola da 2 litri, unite i 5 g di sale e portate ad ebollizione.
  • Cuocete i bagel nell’acqua bollente in più riprese da 3 o 4 finché non vengono a galla, poi girateli e cuoceteli per altri 5′.
  • Trasferite i bagel sulla teglia e fate raffreddare leggermente.
  • Accendete il forno a 240°, scaldate una teglia sul fondo del forno. Riempite di acqua una tazza e mettete da parte
  • Spennellate l’uovo sbattuto sui bagel, poi passateli nei semi di papavero o di sesamo e rimetteteli sulla teglia.
  • Infornate i bagel, versate l’acqua nella teglia e abbassate la temperatura del forno a 200°. Cuocete i bagel per circa 15′ o finché sono ben dorati. Fateli raffreddare su una griglia prima di tagliarli e farcirli